Menu
Funzionalitŗ accesso
condividi
copertina piano operativo di sicurezza

Quando è obbligatorio il Piano Operativo di Sicurezza o POS ?

Il POS (Piano Operativo di Sicurezza) è un documento che va redatto per cantieri temporanei o mobili dal datore di lavoro (dell'impresa esecutrice) secondo quanto disposto dal comma g) art. 96 del D.lgs 81/2008.


Per prima cosa c'è quindi da stabilire se il lavoro che ci stiamo apprestando ad effettuare rientri nella categoria "cantieri temporanei o mobili"

La definizione riportata all'art. 89 dello stesso decredo recita: cantiere temporaneo o mobile, di seguito denominato: "cantiere": qualunque luogo in cui si effettuano lavori edili o di ingegneria civile il cui elenco è riportato nell'ALLEGATO X.

Riporto per completezza il contenuto dell'allegato X ELENCO DEI LAVORI EDILI O DI INGEGNERIA CIVILE di cui all'articolo 89, comma 1, lettera a) 1. I lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento, ristrutturazione o equipaggiamento, la trasformazione, il rinnovamento o lo smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali, comprese le parti strutturali delle linee elettriche e le parti strutturali degli impianti elettrici, le opere stradali, ferroviarie, idrauliche, marittime, idroelettriche e, solo per la parte che comporta lavori edili o di ingegneria civile, le opere di bonifica, di sistemazione forestale e di sterro. 2. Sono, inoltre, lavori di costruzione edile o di ingegneria civile gli scavi, ed il montaggio e lo smontaggio di elementi prefabbricati utilizzati per la realizzazione di lavori edili o di ingegneria civile.

compila gratuitamente il piano operativo di sicurezza(POS) per i tuoi cantieri

data:

Autore: